Mina "Di vista" Liedtext

E ricordare che sussurrò deciso:
«Ti faccio quello che vuoi»,
poi ritornare come estranei così,
di vista, di vista.
Che siamo diventati noi? Di vista.
Adesso riconoscersi di vista,
quasi per caso.

E riverederlo in mezzo agli altri – lui
sa come farsi guardare.
Sente i miei occhi e fa il protagonista –
l'hai visto,
l'hai visto?
E chi tocca le sue spalle?
Noi, di vista.
E chi si stringerà al suo petto
dove sono morta io
mille volte di vista?

Ritornello: (×2)
Uscire tra gli amici,
vedere lui
e farsi ripresentare.
Qualcuno sorridendo:
«Vi conoscete?»
Hah, di vista, di vista.
Ma chi sfiora le sue mani?
E noi, di vista.
E cosa sente dentro,
chi lo stringe al posto mio
mille volte di vista?